martedì 19 agosto 2008

Manipolazioni genetiche

Un tema di grande attualità che invita tutti a riflettere, credenti e no: nella scheda, gli elementi necessari per inquadrare il problema, la posizione assunta dalle principali religioni e dal cristianesimo in particolare (perché il suo apporto è stato cruciale per il formarsi della nostra prospettiva sulle più scottanti questioni morali), una serie di attività che stimolano la riflessione e il confronto. E' solo un esempio di come questo testo tratta problemi etici che interpellano la nostra coscienza e che offre tutti gli strumenti per aiutare l'insegnante a far maturare nei suoi studenti il senso di responsabilità e la consapevolezza del bene e del male

http://www.seieditrice.com/lavoroONLine/lavoroONLine.aspx?IDGruppo=59

Riccardo

1 commento:

valeria 13 anni campobasso ha detto...

Ho 13 anni e sono fervente cristiana.
Personalmente mi oppongo alle manipolazioni genetiche.
Credo che l'uomo voglia lanciare una sfida a Dio, e questo è un dato preoccupante.
Bisogna aver un po di Timor di Dio...
io al posto di quelli che sono favorevoli alle manipolazioni avrei paura... di Dio stesso.
Vorrei lanciare un appello agli scenziati:
DIO è UNICO E SOLO
SOLO LUI HA IL POTERE DI DARE LA VITA
DIO CI HA DATO TUTTO CIO DI CUI AVEVAMO BISOGNO, MA A VOI NON BASTA:
DOVETE MODIFICARE, ROVINARE, E STORPIARE TUTTO CIO CHE CI HA DONATO...
SIAMO COSì INGRATI... AL NOSTRO VERO PADRE

DIO è GRANDE E MISERICORDIOSO
DIO è AMORE
CONVERTITEVI TUTTI ALLA SUA PAROLA.
UNA VITA SENZA DIO è UNA VITA SENZA AMORE




vleria