sabato 6 settembre 2008

IRC obbligatoria?

Ciao a tutti!
Mio papà mi ha segnalato questo articolo: si tratta della breve intervista all'assessore all'istruzione della Regione Veneto, che propone di far diventare l'insegnamento della religione cattolica una materia obbligatoria per tutti, in considerazione dell'importanza che la religione riveste nel patrimonio culturale italiano.
Tra l'altro, eccovi la segnalazione di una proposta simile (seppur riservata solo a chi è ortodosso) per la Grecia.

Leggete... sarebbe carino scambiarci qualche parere sull'argomento: voi cosa ne pensate?

Monica

2 commenti:

Luca ha detto...

Ciao Monica, un pò di riflessioni sull'argomento:
http://www.religione20.net/2008/09/06/a-proposito-dellora-di-religione-obbligatoria-per-tutti-e-della-stampa/
Ciao
Luca

Monika ha detto...

Eccoti qua, caro Luca, puntuale come un'orologio svizzero! Ho letto ora la segnalazione sul tuo blog: per una volta abbiamo fatto i post sullo stesso argomento in contemporanea, seppur il tuo, da buon maestro ed esperto, sia più ricco di spunti e di segnalazioni!
Condivido quanto scrivi, le ho pensate anch'io le obiezioni (oggettive, visto che sono legge) e ho pensato al solito taglio clamoroso della stampa italiana, ma mi auguro che la notizia possa servire almeno a far riflettere noi addetti ai lavori (e anche a qualche livello ecclesiale più in alto degli Idr) sul ruolo dell'Irc nella scuola: un buon esame di coscienza può solo farci bene per migliorare sempre più la proposta operativa per i nostri ragazzi, per la scuola e per la società.
Monica