giovedì 25 giugno 2009

La nascita del simbolismo nelle immagini cristiane - un breve approfondimento

Ciao a tutti,
grazie ad un'interesante newsletter, ho potuto leggere un articolo significativo per approfondire il rapporto tra arte e fede:
Papa Gregorio Magno scrive alla fine del VI secolo: "Nelle Chiese viene usata la pittura affinché gli analfabeti possano leggere con gli occhi sulle pareti ciò che non sono in grado di leggere sui libri". È, questo, il momento dell'affermazione definitiva del Cristianesimo: ma la funzione didattica delle immagini ha una radice più antica e controversa, che intreccia strettamente la propria storia con quella stessa della nascita della chiesa romana...
Per continuare a leggere l'articolo cliccate qui.
Le opere d'arte e le immagini fanno riferimento al patrimonio conservato nella città di Ravenna, che ho avuto modo di ri-visitare con una gita scolastica nel mese di marzo scorso con i miei scatenati ragazzi delle seconde: qui trovate il post in cui segnalavo la guida turistica preparata da noi docenti e qui una presentazione della storia e dell'arte della città che abbiamo usato con gli alunni prima di partire.
Monica

p.s. per chi lo è già... buone vacanze!

Nessun commento: