mercoledì 20 maggio 2009

E ci risiamo: torna un film ispirato ai libri di Dan Brown... uff!

Ciao a tutti,
fatico un po' in questi giorni a trovare il tempo per postare qualcosa... mi dispiace!
L'anno scolastico volge al termine (ma gli impegni non sembrano perdere colpi...) e la mia decisione di candidarmi come consigliere comunale nel mio paesino mi sta assorbendo molte energie...
Ho pensato di valorizzare l'esperienza acquisita in questo anno sul web 2.0 e ho creato una pagina su Facebook dedicata alla Lista in cui sono candidata. Se volete dare un'occhiata la trovate qui!
Ma non è questo il motivo del mio post di oggi.
Volevo commentare brevemente con voi l'uscita al cinema del secondo film tratto da un volume di Dan Brown, cioè Angeli e Demoni.
Qualcuno di voi è andato a vederlo?
Io ancora no... non mi piacciono le opere di questo scrittore (e lo spudorato uso commerciale che sta facendo di temi delicati come la fede della gente...), ma mi sa che mi toccherà vederlo (come nel caso del Codice Da Vinci) almeno per essere preparata a parlarne con studenti, colleghi ecc...
Eccovi il trailer del film

E qui potete leggere una recensione tratta dal sito della diocesi di Roma.
Ci risiamo: un nuovo tormentone mediatico cerca di minare la fede, sfruttando le conoscenze a volte superificiali della maggior parte delle persone (anche se cristiani battezzati e cresimati) e accentuando dubbi e sospetti... Dovremo parlare di nuovo a scuola di un libro di Dan Brown... certo, può essere una bella occasione per affrontare temi importanti (soprattutto nel campo dell'Ecclesiologia), ma quasi quasi mi dispiace dare tutta questa importanza a scritti così poco fondati e documentati, romanzi di finzione che si spacciano (sotto sotto, naturalmente) per la verità... e l'unica verità possibile che (manco a dirlo) è nota a pochi e tenuta ben segreta!
Voi cosa ne pensate?
Come hanno reagito i vostri alunni a questi film\libri?

Monica

p.s. scusate lo sfogo... ma ogni tanto fa bene togliersi qualche sassolino dalle scarpe!

mercoledì 13 maggio 2009

Fatima, la Madonna e il Papa


"Il 13 maggio apparve Maria
ai tre pastorelli in cova d'Iria...
"

Probablimente stasera le Consorelle del Santo Rosario, che nella mia parrocchia guidano la preghiera comunitaria del Rosario aiutate dai ragazzi del catechismo, intoneranno questo bel canto della tradizione popolare. Oggi è la memoria della Madonna di Fatima.
Da un'amica ricevo via posta due link per ricordare momenti e memorie significative che riguardano il Papa Giovanni Paolo II, tanto devoto a Maria...
-------------------------------------------------------------------------------------------------

VIAGGIO APOSTOLICO
DI SUA SANTITÀ GIOVANNI PAOLO II
A FÁTIMA (12-13 MAGGIO 2000)

PAROLE DEL CARDINALE ANGELO SODANO
RIGUARDO LA "TERZA PARTE" DEL SEGRETO DI FÁTIMA
AL TERMINE DELLA SANTA MESSA
CELEBRATA DAL PAPA

Fátima, 13 Maggio 2000

Non possiamo certo dimenticare che il 13 maggio del 1981 Giovanni Paolo II venne gravemente ferito nell'attentato in piazza San Pietro, scampando comunque alla morte. Il Papa non ha mai negato di aver sentito forte la protezione di Maria, anche in quesi momenti drammatici (vedi il video a questo link)
Che la Madonna guidi e protegga Papa Benedetto in pellegrinaggio nelle terre in cui Lei e Suo figlio Gesù hanno condiviso la loro vita terrena.
Monica

domenica 10 maggio 2009

Un nuovo Idr in rete! Evvai!

Ciao a tutti,
proprio ieri ho sentito via Skype il nostro collega Maestro Emilio, tanto attivo sul social network degli Insegnanti di religione, che ha deciso di buttarsi nel mondo di internet e di condividere con noi tutti la sua competenza e la sua passione!
Emilio ha appena aperto un blog: sete di infinito.
I lavori sono ancora in corso (io gli ho promesso aiuto per l'immagine del titolo), quindi tornate a visitarlo nei prossimi giorni e se avete suggerimenti non esitate a contattarlo!
Se non cominciamo a sostenerci tra noi...
Benvenuto, caro Emilio tra gli IdR Blogger!
Evangelizziamo la rete!!!!
Monica

p.s. Vedi, Luca, l'armata Irc 2.0 si fa sempre più numerosa e agguerrita :-)

sabato 9 maggio 2009

E' colpa tua - incontri di formazione ad Agognate (No)

Ciao a tutti,
questa settimana il tempo è volato... e non sono riuscita a fare neanche un post!
Ho deciso di candidarmi a consigliere nel Comune in cui abito... e visto che il termine per la scadenza della presentazione delle liste è oggi, ci siamo riuniti parecchie volte in questo periodo per sistemare il programma e il logo...
Torno a voi con la segnalazione di una serie di incontri di formazione che si terranno nella comunità domenicana di Agognate, vicino a Novara. Eccovi il sito della Comunità.
colpa - incontri formativi colpa - incontri formativi profIRC presentazione di una serie di incontri di formazione cristiana
Credo che anche per chi è lontano e certo non potrà partecipare, possa essere utile leggere il volantino di presentazione: magari qualcuno prende spunto e organizza un percorso analogo...
Buona domenica
Monica

lunedì 4 maggio 2009

I giardini del re Davide o le case dei palestinesi?

Già,
pare che il governo israeliano abbia pochi dubbi al riguardo: la priorità va data alla ricerca dei luoghi santi... delle tracce della storia della Terra Promessa... non importa se ciò comporta la distruzione di circa 80 abitazioni di famiglie palestine... Va beh, tanto le case sono "abusive"! :-((
Non voglio certo togliere merito alle ricerche attorno alla Città di Davide, però ci sarà pure un limite...
Scusate il commento\sfogo!
Ma non ho potuto trattenermi quando ho finito di leggere questo articolo dal sito Terrasanta.net, dove potete trovare i dettagli di questa faccenda. Io tendo a difendere sempre Israele, mi interessano le scoperte archeologiche, ma non se questo calpesta i diritti dell'uomo!
Liberi ovviamente di pensarla diversamente da me... speriamo che l'imminente visita del Papa in queste terre smuova qualche coscienza!
Monica

p.s. Questa volta ho rubato il lavoro a Teofilo! Tranquillo, caro Christian, il ruolo di profeta delle ingiustizie viene sempre meglio a te! :-)

domenica 3 maggio 2009

Aiuto!! Il Gabbiano Jonathan insegna la New Age!

Ciao a tutti,
Ho appena trovato questo post... da cui estraggo questo passaggio:
Bene, se avete letto questo libro e siete convinti che si tratti di un testo per certi aspetti cristiano, c'è evidentemente qualche passaggio che ancora non vi è chiaro.
Super letto a scuola nelle ore di narrativa ed in parrocchia, sopratutto tra educatori e giovanissimi, è considerato dai più "il best-seller del secolo", come si legge sulla copertina delle più note edizioni.
Ebbene, questo romanzo è uno dei meno noti e più diffusi manifesti del pensiero New Age.
L'autore, Richard Bach, più volte nel corso di interviste negli Stati Uniti avrebbe affermato di aver scritto il romanzo sotto "la guida" di una "mente superiore" invocata mediante la tristemente diffusa pratica del channeling.
Condivido con voi questa segnalazione... perché è sempre meglio avere informazioni in più sulla narrativa che circola tra i giovani... e gli educatori!
Personalmente non ho mai letto questo libro, ma ricordo che la sua storia è stata usata come traccia per un camposcuola preparato dalle suore per noi bimbe dell'oratorio (all'epoca avevo 10 anni circa... ) e non molti anni fa il coadiutore del mio oratorio lo ha riproposto, certamente in buona fede, come sussidio per un gruppo di post Cresima...
Non possiedo al momento elementi per dirvi se l'analisi sia corretta o meno.. certo che se l'autore ha dichiarato di lavorare per diffondere la New Age, rimangono ben pochi dubbi...
Voi cosa ne pensate?
Monica

p.s. che dite, devo rovistare nel cassetto dell'infanzia e bruciare le fotocopie del sussidio del camposcuola? ;-)

sabato 2 maggio 2009

Da Socrate a Google: come si apprende nel nuovo millennio

Ciao,
ho letto in questo post di un interessante progetto volto ad introdurre l'uso del pc e delle nuove tecnologie nella didattica... si intende in tutte le discipline! Perciò, cari IdR 2.0, siamo coinvolti anche noi!
E pensate che questa sperimentazione si svolge in Piemonte... mica troppo lontano da dove abito io! Eppure non ne sapevo niente: beh, meglio tardi che mai!
Da questo sito, che ho appena finito di esplorare, potrete leggere e vedere video sulla relazione tenuta da un'insegnante della Primaria sul Progetto "Un computer per ogni studente"; il loro lavoro è stato condiviso sia in queste pagine (dove trovate i files del materiale e delle attvità realizzate dai bambini e forum e suggerimenti per i docenti) sia su un apposito blog de La Stampa. Tutto ciò in collegamento con uno speciale Portale per bambini.
A me pare proprio un gran bel progetto!
Vedremo come proseguirà!
Monica