sabato 31 ottobre 2009

Lavori in corso: nuovo template

Ciao a tutti,
oggi pomeriggio mi sono messa al lavoro per cambiare l'aspetto del blog. Sentivo il bisogno di novità e così mi sono buttata!
A partire da questo sito, ho individuato questo template e, grazie anche ai suggerimenti preziosi di Orazio, ho caricato il nuovo look... Tutto, o quasi, è filato liscio... ora devo solo ripristinare tutti i widgets che avevo predisposto negli ultimi mesi... Si accettano suggerimenti!
Intanto...che ve ne pare?
Monica

martedì 27 ottobre 2009

segnalazioni letterarie

Segnalazioni e riflessioni dal mondo letterario:
1. Erri De Luca, Penultime notizie circa Jeshu\Gesù

2. Dan Brown non ne sa neanche una!

3. Giovani  e cultura. Servizio nazionale per la pastorale giovanile + Servizio nazionale per il progetto culturale

4. Anticipazioni: Beppino Englaro scrive il diario della morte di Eluana.

Buona lettura!
Monica

domenica 25 ottobre 2009

Uomini e profeti, Radio 3: Religioni a scuola

Ciao a tutti e buona domenica,
ricevo via mail una segnalazione che condivido volentieri con voi: il programma radiofonico di Radio 3 "Uomini e profeti" si occuperà di Religioni a scuola.

La prima puntata, Insegnare la fede, è stata trasmessa ieri mattina alle 9.00 alle 9.45: lo storico del cristianesimo Gaetano Lettieri raccoglie su questo tema le riflessioni dello storico Adriano Prosperi, di don Filippo Morlacchi - responsabile della Diocesi di Roma per l'insegnamento della religione - e di Alessandro Saggioro, docente di "Metodologia di storia delle religioni" all'Università di Roma "La Sapienza".

sabato 24 ottobre 2009

Un appello alle maestre: basta con la festa di Halloween!

Cari amici,
ieri ho ragionato coi miei ragazzi del catechismo sull'imminente Festa dei Santi, oscurata dal fenomeno "Halloween... l'altra sera riunione con le catechiste per le proposte educative "anti halloween"...
Prima di condividere le idee emerse in questi incontri, permettetemi di fare un appello: Per favore, cari maestri e maestre, smettetela di organizzare le feste di Halloween a scuola!

http://www.GlitterMaker.com/ - Glitter Graphics
 
I nostri ragazzi sono già bombardati dal fenomeno televisivo, subiscono il fascino della pubblicità e del marketing di chi cerca di vendere oggettistica al riguardo, sono abituati a seguire le mode senza particolare senso critico... hanno bisogno che noi adulti facciamo da filtro! Salviamoli dalle derive del copia-e-incolla le tradizioni di Halloween! La scuola sia il luogo che offre occasioni serie di riflessione e di crescita, sia il luogo della gioia autentica... Se non volete festeggiare la nascita di Gesù a Natale per "rispetto" verso i bambini non cristiani (e su questo evito di esprimermi: porto avanti una battaglia per volta, o meglio, per post ;-) ), non festeggiate Halloween per rispetto di tutti i bambini e della serenità della loro infanzia!

domenica 18 ottobre 2009

Ecco le domande per il sondaggio sulla Chiesa

Ciao,
vi avevo promesso le domande che ho usato per il sondaggio (i miei alunni stanno intervistando amici e parenti, ma ancora non ho letto le risposte) e, a dirvi la verità, avevo già  preparato questo post la settimana scorsa, ma volevo introdurre una modifica alla struttura del blog, che, date le mie scarse conoscenze informatiche, ha richiesto più impegno del previsto.
Ora pare che sia riuscita ad introdurre i post espandibli (cominciavo a trovare troppo lunga la nostra Home Page) grazie ai suggerimenti di questo utilissimo post.
Dunque, eccovi il test.


lunedì 12 ottobre 2009

Sull'esistenza di Gesù (secondo i miei alunni)

Ciao a tutti,
vorrei condividere con voi il risultato di una piccola ma sconvolgente indagine che ho svolto nelle mie classi seconde durante l'incontro della settimana scorsa. Sto introducendo l'Unità di apprendimento su Gesù di Nazareth. Prima di presentare loro le fonti storiche su Gesù, mi viene in mente di chiedere ai ragazzi se secondo loro, Gesù sia una persona realmente esistita oppure no... I ragazzi, per alzata di mano, dovevano scegliere tra uno dei tre gruppi, in base alla loro opinione:
A - sono convinto al 100% che Gesù sia veramente esistito
B - sono convinto al 100% che Gesù non sia esistito, ma sia un personaggio letterario
C - sono ancora in dubbio tra l'esistenza storica o no di Gesù (50 e 50)
Ecco i risultati:
in 2a, nessuno ha scelto il gruppo B, poi la classe si è divisa a metà tra le altre due opzioni;
in 2b, 1 ha scelto l'ipotesi B, 10 hanno optato per la A e 12 per la terza scelta;
in 2C, 4 alunni si sono dichiarati a favore della B, 9 per la A e 8 si sono orientati sulla C.
In aggiunta a ciò, praticamente tutti quelli che hanno dichiarato di identificarsi nel terzo gruppo, hanno comentato di non avere problemi a credere che Gesù sia davvero esistito, ma quanto a credere che sia Figlio di Dio o che abbia compiuto qualche miracolo non se ne parla neanche.
Così è... Questa è la situazione di partenza con cui mi accingo a lavorare...
E i vostri ragazzi cosa ne pensano?
Monica

domenica 4 ottobre 2009

Il grande social network che è la Chiesa

Ciao a tutti,
finalmente trovo un po' di tempo per scrivere di nuovo. Avevo lasciato in sospeso l'attività di inizio anno con le classi terze (dopo la presentazione delle mie idee per le prime e le seconde) che ora vado a condividere con voi.
Ho deciso di cambiare l'argomento di inizio anno: negli ultimi tre, mi sono sempre occupata di Maria, tra santuari, Vangeli canonici ed apocrifi, opere d'arte e citazioni nella letteratura. Con i ragazzi delle mie terze attuali ho pensato di parlare un po' della Chiesa. Non sempre affronto l'argomento di storia delle Chiesa che di solito occupa buona parte dei volumi 2 dei nostri libri di testo, ma mi spiace non accennare per niente a questo importante tema. E così, mentre pensavo a come partire col piede giusto coi ragazzi e rispondevo a saluti e messaggi su Facebook (proprio dei miei alunni) ho pensato di sfruttare la loro passione per parlare con loro di qualcosa che li vede poco convinti e interessati: la Chiesa come un grande social network... che oltretutto non si lascia sfuggire l'occasione di annunciare il Vangelo coi nuovi strumenti della comunicazione. In fondo, c'è pure il Papa, no?!
Mercoledì scorso, proprio in 3c, ragionavamo sull'analogia della comunicazione del Vangelo che si è diffusa rapidamente sulle strade (vere, non telematiche) dell'Impero Romano!
Prima cosa: suscitare il loro interesse. Ecco che la prima volta in cui li ho visti dopo le vacanze ho chieso loro di compilare una specie di profilo di Facebook (trovate qui il file da Scribd), ponendo un'unica regola: nella zona dedicata a ciò di cui sono FAN potevano indicare cose, persone, valori, luoghi, ecc... che fossero davvero importanti nella loro vita e nella parte dedicata ai GRUPPI era vietato usare quelli di Facebook, perchè dovevano indicare quelli di cui si sentono parte nella vita reale.
Seconda tappa: condivisione! Ho raccolto i profili compilati, li ho letti a voce alta (omettendo nome e cognome) e li ho inviati a riconoscere l'identità del compilatore di cui avevo di volta in volta la scheda in mano. Abbiamo verificato che si conoscono abbastanza bene...
Terza tappa: cominciamo a lavorare sulla Chiesa. Ho pensato di fare con loro una raccolta dati. Ho preparato dieci domande (ho lasciato il foglio a scuola... ve le posto nei prossimi giorni... promesso...) sulla Chiesa, le ho rivolte a loro - per iscritto, ovviamente- e poi ho detto loro di intervistare qualche loro amico su questo argomento... ovviamente usando Facebook e i loro contatti!
Vedremo come procede il lavoro!
Monica

p.s. auguri a tutti coloro che si chiamano Francesco!