domenica 28 febbraio 2010

"Se non ami"... eppure questa canzone mi ricorda qualcosa...

Buona domenica a tutti!
Da questo post, ascolto una bella canzone di Nek... e il video (che potete vedere qui sotto) realizzato per una veglia di preghiera.


In effetti, il testo ricorda molto da vicino l'inno all'amore della Prima Lettera ai Corinzi (cap 13) di san Paolo:

giovedì 25 febbraio 2010

Un pc per ogni professore? Mitico!

ciao,
ho appena letto da questo post questa bella notizia:
...un nuovo progetto sul mondo della scuola prevede di dotare ciascun insegnante di un computer portatile da utilizzare per la didattica e la gestione alunni...
Dotando ogni docente di un netbook personale, che può essere usato anche in modalità wireless (senza fili), la scuola è in grado di orientarsi verso nuove forme di didattica, con lezioni sempre più interattive, dove la tecnologia consente di approfondire qualsiasi tema, anche attraverso l’utilizzo di Internet, fino ad arrivare col tempo ad eliminare carta e penna tramite l’utilizzo esclusivo di supporti digitali...
Ecco, sono d'accordo! Lo voglio pure io! 
Anche se... in effetti la scuola ha sempre meno soldi... non ci forniscono le biro per correggere i compiti e compilare le migliaia di pagine dei nostri registri (e io sono sempre - ma davvero sempre! - in ritardo con la compilazione di assenze, argomenti...), a momenti devo pagarmi io le fotocopie per gli alunni, sarebbe davvero strano ricevere un pc!
Però, permettiamoci di sognare! Certo che renderebbe più rapido ed efficace il lavoro... anche a favore dell'ambiente.
Io già mi porto sempre dietro il pc, che però non è un netbook perciò ha il suo bel peso... soprattutto se lo unisci ai registri, ai libri, alle fotocopie per le varie classi... o ai quaderni da correggere. Certe volte girerei con una valigia con le rotelle per i corridoi della scuola!
E voi cosa ne dite? Com'è la dotazione tecnologica delle vostre scuole? Sareste felici di veder attuata l'iniziativa descritta in questo post?
Intanto, continuerò a trascinarmi dietro il mio caro pc e a compilare pile di documenti e registri... Ma verranno giorni migliori!
Monica

p.s. simpatica immagine da qui

lunedì 15 febbraio 2010

Due proposte per la Quaresima (forse più per catechismo)

Ciao a tutti,
segnalo queste due attività a chi di voi, come me, si occupa anche di catechesi per i ragazzi, oltre che di insegnamento della religione a scuola.
1. Un calendario per la Quaresima. Ho trovato in questo bel post un calendario in inglese per accompagnare il cammino quaresimale. Ho pensato di tradurre e adattare l'immagine per usarla coi miei bambini del catechismo. Nel fare questo lavoro mi è sorto un dubbio: l'autrice dell'immagine originale ha contato i 40 giorni fino al sabato santo, escludendo le domeniche... io ho sempre considerato la Domenica delle Palme come ultimo giorno di Quaresima (e così ho modificato la numerazione dei giorni nell'immagine)... però...

sabato 13 febbraio 2010

Aperitivo d'autore a Milano: la stele di Rosetta

Cari amici,
soprattutto per chi di voi abita nei pressi di Milano, segnalo questa iniziativa carina: presso la Libreria Terrasanta di via Gherardini 6, giovedì 25 febbraio dalle 18.30 ci sarà la conferenza

LA STELE DI ROSETTA:
per scoprire insieme il testo inciso 
sul granito più famoso del mondo


venerdì 12 febbraio 2010

Social network cattolici? Ci sono... ci sono...

Ciao,
stamattina ho letto questo post: a partire da un'immagine che sintetizza le reti sociali nel Nuovo Testamento, l'autore fa una rapida panoramica dei social network nel mondo cristiano... poi verso la fine considera che il fenomeno in Italia è poco diffuso...
Veniamo allora in Italia. L’unico social network che abbiamo incontrato è Faithbook.it. Non è funzionante ma possiamo ricavarne un’idea dalle pagine cache dei motori di ricerca. Scorrendo la lista dei siti cattolici, non mi sembra di vedere niente di “social”, così come nella pagina dei link di CL Online. E’ invece attivo e presente ChristianCafè, dei Cristiani Evangelici. Vedremo quindi se l’invito di Papa Ratzinger verrà accolto e quali strategie verranno impiegate per l’evangelizzazione della rete.
Ok, sicuramente la strada dell'evangelizzazione della rete è ancora lunga, ma qualche passo in avanti è stato fatto anche dalla Chiesa cattolica in Italia... probabilmente il gentile autore del post non conosce il blog di Luca e le sue interessanti ed aggiornate segnalazioni. Ma noi per fortuna sì!

Monica

giovedì 11 febbraio 2010

sul battesimo e le tentazioni nel deserto - spunti filmici

Ciao,
in questi giorni coi ragazzi delle mie seconde, sto lavorando sulla figura di Gesù. Siamo seguendo i Suoi primi passi nella vita pubblica: il battesimo al Giordano e le tentazioni nel deserto.
Ho sempre trovato affascinante la scelta operata da regista e sceneggiatori del film "Jesus" nel presentare le scene delle tentazioni... un'antipazione nel deserto delle accuse ancora più profonde e provocatorie che, secondo il racconto del film, il diavolo rivolge a Gesù nel Gethsemani. Un diavolo fin troppo "ragionevole"... in alcuni momenti è quasi difficile dargli torto... ovviamente secondo la logica del "principe di questo mondo"...
Ho sperimentato già da alcuni anni la visione coi ragazzi di alcune scene dal film, sulle quali poi ci confrontiamo e lavoriamo insieme.
Così sono partita dal battesimo...

per proseguire con le tentazioni nel deserto...

domenica 7 febbraio 2010

Nuovo sito per l'Ufficio IRC di Ivrea

Cari amici,
ricevo via mail la segnalazione e la condivido volentieri con voi: da lunedì 15 febbraio sarà online la nuova versione del sito dell'Ufficio IRC di Ivrea... Non ci resta che darci appuntamento e andare a vedere le novità!
Monica

sabato 6 febbraio 2010

Creare presentazioni online

Interessante questo servizio web 2.0: 280slide.com è un sito con registrazione gratuita che permette di creare delle presentazioni senza aver installato sul nostro pc nessun software né Power Point della Microsoft né la versione Impress di Open Office.

L'uso è facile ed immediato. Potrebbe anche essere un'alternativa utile per i pc a scuola, che mancano di programmi...
Dopo aver creato la nostra presentazione, possiamo scaricare il file nei formati desiderati, oppure condividerlo su Slideshare.net oppure creare un link permanente e un codice embed per il nostro spazio online.
Monica

Segnalazione da qui.