martedì 3 agosto 2010

Una giornata con Gesù a Cafarnao - Lavoro con la LIM

Cari amici,
rimettendo ordine sul desktop del mio portatile (che è sempre strapieno... d'altronde io ammucchio tutto lì con la scusa che rimane più in vista e poi non lascio neanche una spazietto libero... ;-)) ho trovato le attività con la LIM che ho preparato e usato nel corso dell'anno scolastico coi miei ragazzi di 2A.
Ne ho caricato uno sul sito della Promethean - la ditta produttrice di lavagna e software in dotazione nella mia scuola - e condivido con voi il link per la visualizzazione e il download.



lunedì 2 agosto 2010

Catechismo - Inauguro una nuova sezione del Blog

Ciao a tutti,
vi ho già scritto che mi occupo anche di catechesi per l'Iniziazione Cristiana. Nel corso del mese di Giugno, ho partecipato a tre interessantissime serate per la formazione dei catechisti della mia zona (o unità pastorale) organizzate dall'Equipe Catechisti di Zona di cui faccio parte. Abbiamo voluto ritagliarci qualche momento di formazione proprio quando non siamo impegnate a lavorare coi ragazzi...
E' stato davvero utile e coinvolgente. Tre simpatiche catechiste di una parrocchia di Novara sono venute a condividere con noi il loro metodo e il progetto catechistico elaborato e sperimentato da anni nella loro comunità. Davvero illuminante!
Magari vi riproporrò in qualche post alcune delle idee che ho appreso in quelle splendide serate estive... Con questo post voglio dunque aggiungere una sezione al blog: anche se questo sito si occupa di Insegnamento della Religione Cattolica a scuola (e sappiamo tutti benissimo quanto sia importante non fare catechismo tra i banchi!), credo che molto docenti dedichino un po' del loro tempo libero anche al catechismo in parrocchia. Come capita a me. Questa sezione dunque è rivolta al "nostro secondo lavoro"... per condividere libri e materiali, ma soprattutto esperienze e metodi, magari anche in stile web 2.0!
Monica

domenica 1 agosto 2010

Imparare ad essere prof dal Papa

Cari amici,
mi è stato segnalato questo bel articolo dal sito de Il Sole 24 ore: la lettura edificante mi ha spinto a riflettere sullo stile del docente, prendendo esempio dal Papa, che ancora oggi sente il desiderio di ritorvarsi con gli ex alunni.
Un'estate di riposo e di lavoro, come sempre è l'estate dei papi. Con la differenza che, quest'anno, sarà vissuta interamente a Castel Gandolfo, e non nelle località di montagna così amate dal suo predecessore Giovanni Paolo II. Per Benedetto XVI le "ferie" estive sono sinonimo di passeggiate, di distensione dalle più stringenti occupazioni quotidiane, ma anche un momento per intensificare la lettura e lo studio, il lavoro di scrittura a cui il papa teologo tiene molto. Finita la seconda parte del libro su Gesù di Nazareth, dedicata alla Passione e alla Risurrezione, Ratzinger ha cominciato a lavorare a una terza parte dell'opera, dedicata ai vangeli dell'infanzia.
 Leggi l'articolo qui.