venerdì 6 luglio 2012

Quest'estate mi dedico un po' alla programmazione: premesse

Carissimi colleghi,
il tempo estivo è ormai iniziato... Gli impegni scolastici ufficiali sono stati messi da parte... ma a me qualche idea è rimasta in giro per la testa... Visto che ho un pochino di tempo in più (rispetto ai mesi in cui abbiamo anche le lezioni!) e sembra pure un po' di ispirazione, vorrei fare un po' di ordine sulla programmazione!
Col fatto poi che dobbiamo lavorare sulle competenze e i curricoli, sulla base delle nuove indicazioni nazionali, io comincio a perdermi un po'... Allora ho buttato giù due appunti che vorrei condividere con chi avesse la voglia o il tempo di passare dal blog ogni tanto.

Nei miei appunti  ho indicato solo alcuni contenuti, che racchiudono un patrimonio di obiettivi, abilità, conoscenze e competenze da sviluppare...
Il mio primo dubbio è la spinosa questione della storia della Chiesa.
Ne dovremmo parlare, ma io faccio veramente fatica a trovarle una giusta collocazione. Mi sembra che i miei studenti alla Secondaria di primo grado non siano ancora in grado di rileggere la storia anche dal punto di vista della Chiesa, visto che, col nuovo assetto del programma di Storia, sentono alcuni argomenti per la prima volta dalle colleghe di Storia! Nel secondo anno - quando ci viene consigliato dalla maggior parte dei libri di testo -io non riesco mai a trattare l'argomento perchè dedico quasi tutto l'anno alla figura di Gesù, che non affronto al primo anno perché allungo e prolungo volentieri la parte dell'Antico Testamento! Quindi ho provato in questi anni a introdurre l'argomento della storia della Chiesa nelle classi terze, ma fatto tutto insieme e di seguito è un po' pesante per i miei alunni! Ho provato a dividere l'argomento in epoche e personaggi e far fare ai ragazzi delle ricerche a piccoli gruppi, ma poi la classe perde gli argomenti fatti dai compagni... Insomma è un bel dilemma!
Ma voi come fate?
Dall'altra parte mi spiace anche non toccare nessuno di questi argomenti... spesso le mie colleghe di lettere mi avvisano che stanno per spiegare un certo argomento che riguarda anche la Chiesa (e sono bel pochi gli episodi di storia dal Medioevo al Novecento che non riguardino la Chiesa!) e mi piacerebbe condividere coi ragazzi alcune riflessioni da "esperta" in materia... ma come si fa? Non posso certo interrompere la mia programmazione per correre dietro al programma di storia!
O forse sì!
Mi sono detta che se divido gli argomenti di storia della Chiesa lungo i tre anni, cercando di seguire la programmazione di storia, forse faccio un favore agli studenti... E io cerco di ritagliarmi due o tre lezioni al massimo per accennare a qualche tematica... Nelle mie scuole ho fatto la scelta di adottare il libro in volume unico, perciò questo discorso è perfettamente compatibile!

Allora dopo qualche riflessione ecco come suddividere lo Speciale Storia della Chiesa nel triennio della Secondaria di primo grado:
Primo anno
- La Chiesa dei martiri. Le persecuzioni
- L'editto di Costantino. L'arte paleocristiana (simboli)
- I primi Concilio, il Credo e le eresie
- Medioevo:   - evangelizzazione dei popol barbari
                      -  Cristiani e Islam. Le crociate
                      -  cattedrali, università, ospedali e pellegrinaggi
                      -  il monachesimo
                      - San Francesco e San Domenica

Secondo anno
- 1300: il Papato ad Avignone.
- 1400: Umanesimo e Rinascimento
- 1500: Riforma protestante e Riforma cattolica
- 1600: il caso Galileo
             le prime missioni oltre l'Europa
-1700: Chiesa e Illuminismo

Terzo anno
- 1800: a servizio del poveri
             l'ateismo filosofico
- 1900: La Chiesa e le due guerre mondiali
            Papa Giovanni XXIII e il Concilio Vaticano II
            Santi e beati di oggi

Che ne dite?
Prossimamente altri spunti...

Monica

Nessun commento: