mercoledì 2 gennaio 2013

Giorno 2 - "Bible Challenge": Gen 5-8

Eccoci al secondo giorno di lettura della Bibbia...
Stiamo ancora esplorando i racconti delle origini... dopo i progenitori, eccoci oggi avventurararci nelle vicende di Noè, il diluvio e l'arca.

Qui trovate le indicazioni originali e di seguito la traduzione.

Periodo della storia biblica: gli inizi del mondo


Agli inizi del mondo, tu creasti i cieli e la terra e mettesti alla prova Adamo ed Eva nel giardino: aiutami oggi a scegliere la vita che mi offri.

Riflessione
Ieri hai letto della caduta dell'uomo, l'allontamento dalla Grazia dei nostri progenitori. Il peccato di Adamo ed Eva ha effetti permanenti su tutte le generazioni future; da loro la natura decaduta venne passata ai loro figli, ai figli dei figli e così avanti fino a me e a te.
E così noi siamo nati con la nostalgia della vita soprannaturale nelle nostre anime. "Il peccato originale" non è qualcosa che facciamo, ma qualcosa che siamo: è lo stato dell'essere. Le nostre anime sono ferite. La nostra volontà è fragile. Siamo soggetti al dolore e alla morte. Siamo portati al peccato.
Osserva come tutto questo prende forma nel mondo, mentre leggi della vita che riprende dopo la Caduta.

La domanda di oggi:
Presta attenzione alle differenze che emergono nelle genealogie del Capitolo 5 per descrivere ogni nuova generazione. Chi si distingue e perché?

Monica

Nessun commento: